Le sonorità dell’anfiteatro di Lucca

1 Aprile 2010 6:26

L’anfiteatro di Piazza del Mercato a Lucca, perfettamente ellittica ricalcando l’originale sito dell’anfiteatro romano risalente al I-II secolo dopo Cristo (parte dell’anello è conservato nella cerchia di case costruite lungo i bordi), ha la singolare caratteristica di produrre echi e risonanze di suggestivo effetto, specie durante le ore notturne, quando le bancarelle del mercato hanno chiuso.

Collocandosi al centro esatto della piazza, ogni rumore prodotto (battito di mani, urla, anche un semplice saltare sui piedi) si diffonde e si amplia, rincorrendosi lungo l’anello di costruzioni e disperdendosi lentamente, in un fascinoso gioco di sonorità. L’effetto acustico, unito alla quiete data dall’abbraccio completo di case, produce un pacifico senso di quiete e raccoglimento.

No Responses to “Le sonorità dell’anfiteatro di Lucca”

Care to comment?