Archive for the 'Recital / Poesia' category

Se tu mi fossi rosa

6 Dicembre 2007 9:37

Dal 6 all’8 dicembre il debutto torinese de SE TU TI FORMI ROSA.
8 donne (tra le quali Valentina Virando PREMIO HYSTRIO 2007) portano in scena un giallo ambientato in un convento del ‘600. Scritto da Laura Pariani e diretto da Lino Spadaro, lo spettacolo è parte della trilogia TRE VOLTE VELO ed è stato prodotto, con la collaborazione di Regione Piemonte e Associazione Marcovaldo, per presentare la mostra IL VELO che è stata inaugurata lo scorso 28 ottobre presso il FILATOIO di Caraglio.
Alla prima sarà poi presente l’autrice, già in questi giorni impegnata a Torino all’interno della Giuria del TORINO FILM FESTIVAL di Moretti.

TEATRO AGNELLI
6-7-8 dicembre 2007 – ore 21.00
Assemblea Teatro
Se tu ti formi rosa
testo di Laura Pariani
con Annapaola Bardeloni,  Gisella Bein, Roberta Fornier, Simona Nasi, Silvia Nati, Roberta Triggiani, Valentina Virando, Valentina Volpatto
regia di Lino Spadaro

Otto donne, suore di clausura, si confessano al canonico inquisitore. Raccontano la strana morte d’una sorella non amata, una sorella peccatrice, il male dentro al convento… Ed ecco affiorare attraverso la confessione un mondo scuro, fatto di costrizioni, di obblighi, di punizioni che possono rendere un cuore uguale alla pietra. Un allestimento realizzato con il contributo della Regione Piemonte nell’ambito della mostra “Il Velo” che si tiene presso il Filatoio Rosso di Caraglio (CN)

ingresso intero € 10,00
ingresso ridotto € 8,00

PoesiapartedelMondo o mondo a parte?

22 Ottobre 2007 10:11

Comune di Trezzano S/N
Biblioteca Comunale Ostilio Bego – Via Manzoni 12, Trezzano S/N
 Tel. 024453809, E-Mail: biblioteca@comune.trezzano-sul-naviglio

PoesiapartedelMondo
 o mondo a parte?

 
Incontri ideati e condotti da Adam Vaccaro

Evento realizzato nell’ambito del progetto Ottobre, piovono libri: i luoghi della lettura promosso dall’Istituto per il Libro in collaborazione con la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome,  l’Unione delle Province d’Italia e l’Associazione Nazionale Comuni Italiani

26 ottobre 2007 – ore 21
Territori metropoli e comunità
Inter/azioni: testo e contesto

Incontro e letture con Umberto Fiori e Giampiero Neri, 
con intermezzi al pianoforte di Maddalena Zeiro

Spazi e tempi del fare
Acrilici di Romolo Calciati, testo di Adam Vaccaro e elaborazioni sonore di Giacomo Guidetti,
con canto e voci recitanti di Barbara Gabotto e Francesco Orlando

23 novembre 2007 – ore 21
Senso e sensi di parole e musica
Poesia e conoscenza
 

Partiture di versi e letture di:
Claudia Azzola, Laura Cantelmo, Annamaria De Pietro, Gabriella Galzio.

Due liriche per soprano, flauto e pianoforte di Giuliano Zosi
con testi di Adam Vaccaro.
Prima esecuzione assoluta con 
Cho Hyun-Joo: soprano; Birgit Nolte: flauto; Rossella Spinosa: pianoforte

Info:
Associazione Culturale Milanocosa c/o Adam Vaccaro, Via Lambro 1 – 20090 Trezzano S/N (MI)
T. 02 93889474; 347 7104584 – E-mail: adam.vaccaro@tiscali.it; info@milanocosa.it
 
 

Mondo Cane

13 Ottobre 2007 1:21

DOMENICA 14 OTTOBRE
MONDO CANE
(Grazie Snoopy!)
di  Donatella Diamanti
regia Fabrizio Cassanelli
con Chiara Pistoia e Carlo Gambaro

Ispirato alla figura di Snoopy, Mondo Cane, è una ricerca sui temi dell’infanzia in rapporto ai linguaggi e alle metafore di relazione tra il mondo degli adulti e l’universo infantile. In questa produzione l’universo “comico” del bambino esplode con tutta la sua energia, come diretta emanazione del gioco che nasce dall’incontro spontaneo tra il bambino e l’animale: le situazioni che ne scaturiscono, diventano così simboli riconoscibili del loro modo di guardare la realtà circostante.

La scomparsa di Schulz ha lasciato un grande vuoto nel mondo dell’arte, un vuoto ancora più profondo, perché l’inventore di Snoopy era un poeta che attraverso le metafore e le parabole dei suoi personaggi “teneramente e ferocemente infantili” ci aiutava a comprendere meglio le contraddizioni e il disagio della nostra epoca. Le opere di Schulz sono trame di fantasia straordinarie e permanenti, che pongono l’infanzia nel punto massimo di una scala di valori umani e sociali. La realtà che circonda questi personaggi è scandita dallo sfondo di un universo adulto perennemente altrove, esterno allo sguardo dello spettatore, ma, allo stesso tempo, sempre presente con le sue invadenze, i suoi pregiudizi e, talvolta, anche con le sue “mostruosità”.

In questo contesto i personaggi di MONDO CANE amplificano con la loro palese “diversità”, la nevrotica e quanto mai ingombrante presenza degli adulti.

Lo spettacolo ha il patrocinio della LAV LEGA ANTIVIVISEZIONE

DOPPIA REPLICA ORE 16 E ORE 18
Spettacolo per bambini dai 4 ai 10 anni
Sabato 13 ottobre prevendita abbonamenti dalle 10 alle 13
Domenica 14 ottobre biglietteria aperta dalle 15 alle 18.30
Biglietti adulti 8 euro – bambini fino a 12 anni 5 euro

La Città del Teatro
via Toscoromagnola 656
Cascina –Pisa
www.lacittadelteatro.it   
info@lacittadelteatro.it
050.744400

Elogio della sbronza consapevole – Piemonte

26 Luglio 2007 1:31

Nell’estate 2007 la Fortezza di Fenestrelle, la Miniera Paola, le piazze e i parchi dei diversi Comuni aprono le porte al teatro.  Il paesaggio quotidiano torna a sorprendere per la sua esclusività chi è abituato a viverlo tutti i giorni.

Sabato 28 luglio               

ELOGIO DELLA SBRONZA CONSAPEVOLE
NON CI MANCA CHE IL MARE A RISPLENDERE FORTE – III ATTO

Una creazione dei festival
Le Fenestrelle, Grinzane Festival, Club to Club
con il Balletto dell’Esperia e Le Baccanti
Progetto e regia
Renzo Sicco, Lino Spadaro, Assemblea Teatro
Da un testo di
Enrico Remmert e Luca Ragagnin
Collaborazione artistica
Paolo Mohovich, Roberto Spallacci, Claudia Conti e Maurizia Lacqua
Percussioni dal vivo
Roberto Leardi
Composizioni
Sergio Ricciardone, Nice Guys
Attori e danzatori in scena
Angelo Scarafiotti, Pietro Mossa, Andrea Castellini, Cristiana Casadio,
Elena Rittatore, Christian Alessandria, Giuseppe Cannizzo, Miguel Goto
Calatayud, Sara Sanguino, Cristiana Voglino
Assistente alla coreografia Victoria Saiz Costumi Agostino Porchietto
Scene e luci Daniele Brizzi
Videotitoli di coda Marco Pejrolo

Uno spettacolo che racconta una terra e un frutto, racconta la vigna e tutte le parole che dai filari possono sgorgare. Un flusso da meditazione, come quasi tutti i vini di cui si parla, si canta e si balla. Uno spettacolo che scorre liquido e beato, che si diverte soffrendo e langue sbellicandosi dalle risate. Una storia che nasce dalle bottiglie, dai sapori del mondo contenuti nell’uva, dai bicchieri alzati, dai calici vuoti di vino e d’emozioni.
Una produzione della Regione Piemonte per Piemonte dal Vivo

Liberodiscrivere – Festival Internazionale della Poesia di Genova

18 Giugno 2007 8:11

DA LUNEDI 18 GIUGNO 07
TRE SPETTACOLI FIRMATI LIBERODISCRIVERE
AL FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA POESIA DI GENOVA

Parole che migrano in altre arti. Scritti che diventano spettacoli. Dopo anni di feconda collaborazione, Liberodiscrivere (www.liberodiscrivere.it) si sposta “a monte” del Festival Internazionale della Poesia di Genova (www.festivalpoesia.og). Per tanto tempo la creatura di Antonello Cassan ha fermato su carta le performance della kermesse di Claudio Pozzani. In questa XIII edizione, da giovedì 14 a sabato 23 giugno prossimi, si proporrà per la prima volta anche a valle, sulle quinte del palcoscenico allestito nel Cortile Maggiore di Palazzo Ducale. Tre le date in programma per la presentazione di altrettanti spettacoli legati a volumi della casa editrice genovese. La prima, Lunedì 18 giugno 07 alle ore 21.00, con Cortekanava spettacolo teatrale sinfonico con trenta elementi dell’orchestra del Teatro Regio di Torino, diretti da Mauro Ginestrone, autore a sua volta del  libro + DVD della collana “Libero di Stile”, Liberodiscrivere® edizioni. In un suggestivo incrocio tra musica e testi poetici ambientati nel Canavese, terra dell’antica città di Canava situata sul torrente Orco, è il fil rouge del progetto arrivato a tradurre le parole in effetti teatrali. Mercoledì 20 giugno 07, sempre alle ore 21.00, Suoni, Danze e Parole Occitane, tratto dal volume Folkclub di Franco Lucà, libro + CD-ROM della collana “Le Parole della Musica”, Liberodiscrivere® edizioni. Già presentato all’inizio del mese di giugno a Roma dal Presidente della Commissione Cultura della Camera dei Deputati Piero Folena, il concerto di Sergio Berardo (leader del gruppo Lou Dalfin) tocca anche momenti del tutto inediti, come l’incontro tra Fabrizio De Andrè e Miriam Makeba. Infine, Giovedì 21 giugno 07, alle ore 21.00, infine, Silenzio a Occidente di Mauro Macario, tratto dall’omonimo volume della collana “Libero di Stile”, Liberodiscrivere® edizioni. A presentare il concerto poetico e la performance poetico-musicale del gruppo Chantango di Gianluigi Cavaliere (www.chantango.com), Francesco De Nicola,  docente della facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Genova. “Per la prima volta Liberodiscrivere presenta tre spettacoli al festival, sceneggiati sulla scorta di altrettanti testi –spiega Antonello Cassan- Un risultato notevole, segno della crescita avvenuta in questi ultimi anni di attività editoriale e non”. L’accesso agli spettacoli è gratuito. 

I libri si possono acquistare su www.liberodiscrivere.it
Per info: Antonello Cassan, 335/6900225
E-mail: acassan@liberodiscrivere.it

Bosco dei Poeti – Dolcè (Verona)

31 Maggio 2007 2:41

BOSCO DEI POETI
loc. Vergnana, Km 318 S.S. Brennero, Dolcé (Verona)

Domenica 10 giugno 2007
"Compassion is the foundation of all peaceful thoughts and actions."
"La compassione è il fondamento di tutti i pensieri e le azioni pacifiche"
(The Dalai Lama) 

Il Boscodeipoeti – a Dolcè nella Valle dell’Adige, fra Trento e Verona – saluta l’estate con "Pensieri di pace", una grande festa poetica per inaugurare la nuova acquisizione: il pensiero che Sua Santità il Dalai Lama ha donato al Bosco è stato inciso su una pietra rosso Verona e sarà inaugurato alla presenza di una solenne rappresentanza di autorità  buddiste e tibetane (monaci, Lama ed associazioni).

Domenica 10 giugno dalle ore 10 a dopo il tramonto la festa alternerà parole, musica, amicizia e meditazione in un paesaggio naturale a contatto con gli alberi ed il vento.
La festa è aperta a tutti, ed accoglierà i versi dei poeti  Alberto Casiraghi, Anna Maria Carpi, Adele Desideri, Alda Merini, Ottavio Rossani, Roberto Dossi, Maddalena Bolis, Orazio Gaetano, Sandro Sardella, Francesca Genti, Anna Lamberti Bocconi, Gabriela Fantato, Giuseppe Angelillo D’Ambrosio, Roberto Longhi, Francesco Zava, Manuel Serantes Cristal, Assunta Finiguerra, Stefano Guglielmin, Ferruccio Brugnaro, Sandro Boato, Astrid Mazzola e il gruppo MUS y CANTI, Stefen Dell’Antonio Monech, Sivia Venuti, Renato Sclaunich, Renzo Francescotti ed il Gruppo Neruda, Giovanni Trimeri, Dino Azzalin, Enrico Tavernini, Camillo Cuneo e altri, presentati da Eros Olivotto e Gigi Zoppello.

Con la colonna sonora di una trentina di musicisti del Conservatorio di Musica "Francesco Antonio Bomporti" di Trento.
Per tutto il giorno sarà attivo il servizio cucina a cura degli Alpini di Volargne e Peri.
Al Boscodeipoeti si rispetta la natura: per chi vuole partecipare, è disponibile un bus-navetta in partenza dalle stazioni ferroviarie di Peri e Dolcè.
Per tutto il giorno, possibilità di visitare il percorso che raccoglie 700  opere poetiche di 260 artisti esposte fra gli alberi del sentiero.
"Pensieri di pace" è un evento realizzato in collaborazione con Regione Veneto, Comunità Montana della Lessinia, Parco Naturale Regionale della Lessinia, Comune di Dolcè, Associaizone Italia Tibet, Bosco dei Poeti.

Come arrivare:
Il Boscodeipoeti si trova in località Vergnana di Dolcé (Valle dell’Adige, Verona). Uscite autostradali consigliate sull’A22 Autostrada del Brennero: Affi (per chi proviene da sud) e Ala-Avio (per chi proviene da nord). 

Informazioni:
Bosco dei Poeti   
www.boscodeipoeti.it
info@boscodeipoeti.it    
tel. 349.2585007