Teatri

La nascita del teatro San Carlo

Il teatro San Carlo di Napoli nasce nel 1737 per volere del re Carlo III di Borbone e al sovrano fu intitolato. Fu realizzato dall’architetto Antonio Medrano e da Angelo Carasale. Il tempio napoletano della lirica fu inaugurato il 4 Novembre del 1737, giorno dell’onomastico del re, con la messa in scena dell’opera di Metastasio:

La nascita del teatro San Carlo Leggi tutto »

La Villa Reale di Monza

La Villa Reale sorge all’interno del Parco di Monza, circondata da 40 ettari di giardini all’inglese e all’italiana realizzati dall’architetto Luigi Canonica. L’edificio in stile neoclassico fu costruito nel 1777 per desiderio dell’imperatrice Maria Teresa d’Austria, che volle così offrire al figlio Ferdinando d’Asburgo Lorena e a sua moglie Maria Beatrice Ricciarda d’Este una residenza

La Villa Reale di Monza Leggi tutto »

Il Teatro Regio di Torino

Nella capitale del Regno di Sardegna un piccolo teatro per feste musicali e melodrammi esisteva già presso il Palazzo Vecchio di San Giovanni, residenza della corte. Il monarca Carlo Emanuele III però, seguendo la politica di consacrazione di Torino a capitale di rango europeo che già aveva ispirato il padre Vittorio Amedeo II, avviò il

Il Teatro Regio di Torino Leggi tutto »

Teatro alla Scala

I lavori di costruzione del teatro lirico più famoso del mondo iniziarono nel 1776, anno in cui, a causa di un incendio, era stato distrutto il teatro di corte dell’antico Palazzo Reale di Milano. In quel luogo sorgeva la chiesa di Santa Maria alla Scala, che venne a suo tempo fatta erigere da Beatrice Regina

Teatro alla Scala Leggi tutto »

L’Odeon di Catania

L’Odeon di Catania era un piccolo locale coperto per le esibizioni musicali e poetiche. Adiacente al teatro fu edificato tra il I ed il II secolo dopo Cristo per 1500 spettatori. Ha forma semicircolare: la scena è occupata da edifici moderni mentre la cavea, ora danneggiata, era divisa da un diazoma e da un basso

L’Odeon di Catania Leggi tutto »

L’anfiteatro romano di Cagliari

L’anfiteatro romano di Cagliari è il più importante monumento di età classica esistente in Sardegna. Risale alla fine del II° secolo d.C., è scavato nella roccia e conserva i resti della dominazione romana. Le gradinate, divise in ordini diversi riservati rispettivamente alle classi sociali che vigevano in quel secolo, sono in grado di ospitare un

L’anfiteatro romano di Cagliari Leggi tutto »

Torna in alto